La vera storia di Mickey Mouse

Jul 23 , 2021

La vera storia di Mickey Mouse

Lo sapevate che Topolino avrebbe dovuto essere un coniglio?

Vi piacerebbe lo stesso?

 

La vera storia di Mickey Mouse

Se il geniale Walt non avesse litigato con la sua casa di produzione forse oggi Mickey Mouse non esisterebbe…

Il 4 settembre 1927, un coniglietto animato conosciuto come Oswald the Lucky Rabbit (Oswald il coniglio fortunato) debuttò al cinema nel “corto”, intitolato Trolley Troubles. Oswald aveva un creatore famoso: Walt Disney.

Disney aveva fondato qualche anno prima con suo fratello la Disney Brothers Studios. Riuscì a firmare un accordo con la Universal per la produzione di 26 cartoni animati. Fu posta però la condizione che il personaggio non fosse un gatto. In quegli anni imperversava il mitico Gatto Felix.

La scelta ricadde sulla creazione di un coniglio dal nome Oswald dopo qualche iniziale titubanza entusiasmò la Universal e a seguire anche pubblico e critica.

Dopo neppure un anno, però, Disney litigò con il socio Dan Mintz, che gli portò via il personaggio e i disegnatori, portandoli alla Universal.

Superata la rabbia e rimasto con un solo animatore fedele, Ub Iwerks, Disney si mise al lavoro su un nuovo personaggio, la fisionomia non era molto diversa da quella di Oswald. Accorciando le orecchie, e lavorando su altri particolari, il coniglio si trasformò in un topo!

La nascita

Nacque così Mortimer. Eh già! Topolino avrebbe dovuto chiamarsi così se la moglie di Walt non si fosse opposta. Un nome così altisonante, secondo lei, non si adattava ad un personaggio così grazioso. Ecco quindi che si optò per Mickey.

Vestito solo di calzoncini e senza guanti, Mickey Mouse fece il suo esordio con il celebre episodio “L’aereo impazzito” nel 1928.

Fu solo però alla sua terza uscita che Topolino riuscì a esplodere tra il pubblico.

Nel 1929, le sue zampette da topino parvero sconvenienti al suo creatore, e fu dotato di guanti, che ne avrebbero garantito una assonanza più affine ad un aspetto umano. La sua mano però non fu dotata di 5, ma solo di 4 dita: una in meno da animare.

La fama di Topolino crebbe rapidamente in tutto il mondo, tanto che nel 1931 i suo diritti per il nostro Paese furono acquisiti dalla Mondadori.

Nel 1988 la Disney si riprese anche i diritti Italiani e li detiene tuttora.

E Oswald che fine ha fatto?

I suoi cartoni furono prodotti fino al 1943. I fumetti fino al 1960. Poi Oswald scomparve pian piano mentre Topolino stava avendo un successo mondiale.

Nel 2006 Disney (dopo 79 anni) si prese la rivincita ricomprando i diritti di Oswald e nel 2013 riapparve in un cameo del film "Tutti in scena"

Oswald the Lucky Rabbit - Trolley Troubles (1927)

 

Mickey Mouse - L'aereo impazzito (1928)

 

 

***Direttamente dalla Casa di Topolino tutto l'abbigliamento di Mickey Mouse su Superpampolino!!!***

CLICCA QUI COMPRA ADESSO!

Abbigliamento Bambino Mickey Mouse Topolino

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Per essere sempre aggiornati sugli sconti e le offerte che SUPERPAMPOLINO offre vi consigliamo di iscrivervi alla nostra Newsletter >>>clicca qui<<<

Ricevi subito un CODICE SCONTO del 10% da utilizzare sul nostro sito!